PAVIMENTI IN CALCESTRUZZO

Metodo tradizionale

PAVIMENTI IN CALCESTRUZZO - Metodo tradizionale

La pavimentazione in calcestruzzo eseguita secondo i canoni del metodo tradizionale viene realizzata unendo un legante idraulico (cemento), con aggregati (sabbia, pietrisco, ghiaia), amalgamati con acqua ed eventuali additivi sino a formare una miscela.

In primo luogo viene predisposta la massicciata/solaio sulla quale appoggerà la pavimentazione, previa analisi della tipologia di terreno per livellare correttamente la superficie, rullando e compattando diversi strati, per ottenere uno spessore il più costante possibile, evitando ondulazioni e imperfezioni. Su questa superficie viene posato un composto stabilizzato, che crea un appoggio solido.

Su questo strato vengono eventualmente stesi dei fogli di polietilene e di TNT per realizzare la barriera al vapore.

Al di sopra di questa sarà viene posizionata un’armatura costituita da rete elettrosaldata e/o fibre (che limita movimenti, crepe e fessurazioni della pavimentazione e l’imbarcamento delle lastre di calcestruzzo), dimensionata in funzione del progetto esecutivo.

In seguito al getto e all’indurimento del calcestruzzo, la pavimentazione viene suddivisa in riquadri tramite l’utilizzo di taglierine a disco diamantato, creando giunti di contrazione (giunti di controllo) e giunti di costruzione.

I giunti di contrazione riducono la trazione dovuta alle variazioni di volume provocate dai cambiamenti di temperatura, e dall’evaporazione dell’acqua, limitando quindi la formazione di crepe.

I giunti di costruzione invece, consentono gli spostamenti orizzontali, devono anche impedire i movimenti verticali. Fungono da ponte tra i vari campi di getto e garantiscono un trasferimento di sollecitazioni da una lastra all’altra.

CHIEDI ULTERIORI INFORMAZIONI
Posa in opera dei pavimenti con il metodo tradizionale.
Sottofondi, Pavimenti industriali in calcestruzzo
Stesura con staggia vibrante.
Sottofondi, Pavimenti industriali in calcestruzzo
Frattazzatura e spolvero di quarzo.
Sottofondi, Pavimenti industriali in calcestruzzo
Corazzatura superficiale a pastina.