Pavimenti in resina per oleifici

Pavimenti in resina per oleifici

Gli ambienti per lo stoccaggio di prodotti alimentari presentano caratteristiche estremamente differenti tra loro: dalle cantine che ospitano le botti di vino ai locali per la stagionatura dei formaggi, dalle celle frigorifere per conservare gli alimenti più soggetti al deperimento, ai magazzini di stoccaggio di prodotti in confezioni e contenitori adeguati. La loro progettazione investe anche la finitura delle superfici, per assicurare igiene e pulizia e garantirne la protezione nel tempo.

I sistemi in resina per il rivestimento delle superfici consentono di rispondere efficacemente alle molteplici e diversificate esigenze delle aziende del settore.
Tali sistemi assolvono in primo luogo ai criteri imposti dalla normativa HACCP in materia di igiene e pulizia dei locali, con una particolare attenzione alla sicurezza dei cibi e alla salubrità dell’ambiente, grazie alla loro certificata non pericolosità.

 

La realizzazione di superfici continue realizzate con l’impiego di resine epossidiche presenta numerosi vantaggi:

  • l’assenza di porosità ne determina una elevata impermeabilizzazione
  • la ridotta presenza di giunti in cui possono annidarsi polvere, sporco e batteri, ne favorisce le operazioni di pulizia.

La soluzione: Mapefloor CPU/HD

Nell’industria alimentare vi sono ambienti soggetti ad un’azione estremamente aggressiva degli acidi organici, quali le celle per la stagionatura dei salumi o gli impianti di produzione dell’olio. Ma la presenza di acidi organici è elevata anche in altri alimenti. Occorre assicurare una protezione chimica efficace ai rivestimenti, coniugando resistenza e rispetto delle norme igienico-sanitarie.

Un ulteriore elemento da considerare è la resistenza meccanica e alla compressione dei materiali per il sottofondo, sottoposti agli elevati carichi statici dei
prodotti stoccati, oltre che ad un frequente traffico di mezzi di movimentazione meccanica. (una sezione del pavimento industriale nella foto qui di seguito).

Pavimenti in resina per l’industria dell’imbottigliamento

Il rivestimento Mapefloor CPU/HD è  una malta tri componente a base di poliuretano-cemento ad alta resistenza chimica ed elevata resistenza meccanica, che permette di realizzare rivestimenti industriali di uno spessore compreso tra i 6 e i 9 mm.

Ideale per ambienti soggetti a traffico pesante, elevato shock termico, come nei magazzini di stoccaggio (-40°C fino a +120°C, in ambiente asciutto, e fino a +100°C in ambiente umido).

La scelta di un rivestimento adeguato permette di contrastare l’attacco degli acidi organici che è particolarmente dannoso in quanto può determinare una corrosione dei sottofondi, rendendoli così aggredibili da batteri e muffe.

 

Dove

  • Rivestimenti di pavimentazioni di industrie chimiche e farmaceutiche.
  • Rivestimenti di pavimentazioni nell’industria alimentare.
  • Rivestimenti di pavimentazioni di industrie casearie.
  • Rivestimenti di pavimentazioni di aziende vinicole, birrifici, industrie delle bevande in genere.

pulizia pavimenti industriali

Scopri tutte le soluzioni per le pavimentazioni tecniche dedicate al settore alimentare clicca qui

Scopri anche le soluzioni tecniche per la lavorazione e conservazione di frutta e verdura clicca qui

Leggi anche Cantine vinicole: scegliere il pavimento giusto